Quantcast

In regalo alla Fondazione San Miniato Promozione un libro sul tartufo bianco

È il volume edito da Idea Natura con testi curati da Guido Stecchi in occasione della nascita, nel 1994, dell’associazione Città del tartufo

La mostra mercato del tartufo del 2020 non è potuta andare in scena causa pandemia, però la Fondazione San Miniato Promozione (che organizza la kermesse che attira turisti e appassionati da tutta Italia e non solo) continua a puntare forte sulla più nota e prelibata risorsa cittadina.

Nella sede di piazza del Popolo 1, infatti, è disponibile a titolo del tutto gratuito per quanti vorranno conoscerlo, un bel volume dal titolo Tartufo dove, nel suo ambiente ed a tavola edito da Idea Natura con testi curati da Guido Stecchi in occasione della nascita, nel 1994, dell’associazione Città del tartufo, con 16 città aderenti e diventate nel tempo ben più numerose.

Tra queste occupa sicuramente un posto di primo piano la città di San Miniato con la mostra del mese di novembre, purtroppo mancata nel 2020 per i problemi legati alla pandemia da coronavirus, nonostante fosse tutto già pronto a livello organizzativo.

“Nel frattempo – dicono dalla Fondazione – oltre al contatto costante con l’associazione tartufai e le frazioni coinvolte nelle diverse manifestazioni nel nostro territorio, crediamo possa essere gradita questa nostra iniziativa di distribuzione di un testo sul tartufo, ricco di notizie interessanti e anche di ricette, che si alternano a descrizioni puntuali e coinvolgenti di luoghi accreditati insieme a informazioni sulle caratteristiche di questo prezioso fungo ipogeo che nasce sottoterra e che costituisce uno degli orgogli del nostro territorio. Una lettura interessante, dove San Miniato emerge come una delle patrie più rinomate e conosciute di uno dei grandi protagonisti della cucina italiana”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.