Quantcast

L’università di Pisa è prima in Toscana e settima in Italia secondo la classifica internazionale degli atenei Qs Ranking 

Il rettore: "E' una notizia decisamente buona per il nostro istituto"

L’università di Pisa è prima in Toscana e settima in Italia secondo la classifica internazionale degli atenei Qs Ranking  Rispetto allo scorso anno, il rapporto 2022 conferma il posizionamento dell’Ateneo pisano a livello regionale e nazionale e lo colloca al 388esimo posto su scala mondiale.

A livello globale, solo 1300 università superano la selezione operata dall’agenzia Qs ed entrano in graduatoria, e di queste solo 41 sono italiane. La classifica si basa su indicatori che misurano la reputazione delle università, il rapporto docenti-studenti, la produttività scientifica e il livello di internazionalizzazione. Punti di forza di Pisa restano la reputazione accademica (207) e la qualità della produzione scientifica (321) dove l’Ateneo scala ben 48 posizioni.

“In un momento così delicato per la ripartenza del paese, vedere confermato il proprio posizionamento tra le più importanti università nazionali ed internazionali è una notizia decisamente buona per il nostro Ateneo – ha commentato il rettore dell’università di Pisa Paolo Mancarella – Il fatto, poi, che i nostri punti di forza siano la reputazione e la qualità della produzione scientifica, dove scaliamo addirittura 48 posizioni, mi pare sia un’importante validazione del percorso intrapreso in questi anni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.