Quantcast

Poesia, è Zoe Matteoni la vincitrice del concorso Nayeda Del Vivo

I lavori dei bambini della scuola Carducci di Santa Croce sono arrivati a Mattarella, che li ha ringraziati

È la poesia, potente strumento, che ha permesso ai bambini della classe 3A della scuola primaria Giosuè Carducci di Santa Croce sull’Arno, di squarciare il velo del silenzio e della tristezza di questi tempi di pandemia. La poesia ha permesso loro di non perdere la rotta verso la ricerca della felicità. È Zoe Matteoni, la vincitrice per la poesia del concorso Nayeda Del Vivo 2021, seconda classificata anche al concorso nazionale di poesia “Consuma e le sue stelle 2021”, con la poesia “Felicità è…..”.

Seconda classificata Emma Vene, con la poesia “Parole al vento.”, vincitrice anche del “Pensiero di Natale 2020”. Segnalata anche la poesia di Fatim Ndiaye “Le lacrime dei fiori”. Vincitore, primo premio per la narrativa, Angelo Santos, con il testo “Fuori era sempre primavera”.

Non solo poesie: i bambini hanno realizzato un lavoro, dal titolo “Vedrai che il mondo cambierà e si risveglierà con gli occhi di un bambino”, inviato al presidente della Repubblica, che ha ringraziato, per “averlo reso partecipe delle loro considerazioni ed emozioni colorate, nel difficile periodo di pandemia”.

“Non potevamo, nemmeno, restare indifferenti ai grandi obiettivi dei nostri tempi, l’innovazione e l’ecosostenibilità – spiegano le insegnanti Antonella Carli ed Elisa La Bua -. Per questo, i bambini hanno realizzato un piccolo progetto di scuola ecosostenibile e innovativa, inviato ai ministri dell’istruzione e della transizione ecologica. Ci teniamo a sottolineare che gli alunni premiati, rappresentano la vittoria di tutta la classe, non tanto per il riconoscimento ottenuto, quanto piuttosto perché il lavoro di tutti i bambini è frutto di riflessione, dialogo, confronto, ricerca-azione, inclusività ed è di questo che siamo orgogliosi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.