Quantcast

A Castelfranco torna il Festival della lettura

Dal 6 al 14 novembre tanti gli eventi per gli amanti dei libri

Torna per la 16esima edizione il Festival della lettura di Castelfranco di Sotto. La rassegna, organizzata dal Comune e dalla biblioteca comunale di Castelfranco di Sotto, riparte dopo un anno di stop a causa dell’emergenza sanitaria.

La kermesse apre il sipario sabato (6 novembre) alle 16,30 con l’inaugurazione della mostra fotografica Cinema Castelfranco nella saletta espositiva della Banca di Cambiano in via Francesca Sud. L’esposizione vedrà la presenza di scatti storici e attuali dell’ex cinema Lux accanto a locandine di film anni ‘60 e ‘70 provenienti dalla collezione personale di Andrea Falaschi. La mostra, a cura della biblioteca comunale e del Circolo culturale fotografico La Fototeca, sarà presentata dai saluti del sindaco Gabriele Toti e dell’assessora alla Cultura Chiara Bonciolini.

L’esposizione rimarrà aperta il sabato e la domenica dalle 10 alle 12,30 fino al 28 novembre. A seguire, sabato (6 novembre) alle 17,30 alla biblioteca comunale, si terrà l’incontro con l’autore Fabrizio Silei che presenterà il suo libro La rabbia del lupo. Silei è un artista poliedrico. Scrittore, illustratore, scultore, designer, sociologo e molto altro ancora. Ha scritto prevalentemente libri per ragazzi con i quali ha vinto nel 2012 e nel 2014 il prestigioso premio Andersen. Nel 2019 ha esordito nel giallo per adulti creando il personaggio del detective contadino Pietro Bensi che insieme al giovane commissario di polizia Vitaliano Draghi, sono impegnati a risolvere dei casi di omicidio in pieno regime fascista.

La trappola per volpi (2019) e La rabbia del lupo (2021) sono romanzi ambientati a Firenze e nella campagna fiorentina negli anni trenta del secolo scorso. Per l’intreccio narrativo, per le tematiche affrontate, per il sentimento antifascista che accompagna le vicende degli investigatori, suscitano interesse e simpatia tra i lettori. Domenica (7 novembre) alle 17,30 nella saletta espositiva Banca di Cambiano si terrà la presentazione del libro Scatti speciali: raccolta di fotografie di Simone Marchiori. In quest’opera Simone ha voluto racchiudere piccoli frammenti del suo mondo per donarli agli altri, superando le sue difficoltà di comunicazione attraverso la fotografia.

Il Festival della lettura continua poi venerdì 12 novembre con l’incontro con l’autore Fabrizio Nelli che presenta Il mio Guccini: non è uno scherzo saper continuare con cena emiliana. La presentazione è in programma alle 20 al Circolo Arci di Castelfranco di Sotto.

Sabato 13 novembre alle 16,30 sarà inaugurata invece la mostra itinerante I Chiassi con Dante: un’istallazione diffusa nelle viuzze del centro storico con 30 tavole tratte da incisioni della Divina Commedia di Gustave Dorè. La presentazione dell’esposizione sarà animata dal gruppo teatrale Four Red Roses con la presenza di attori che declameranno le celebri terzine di Dante Alighieri. A seguire, alle 18 alla biblioteca comunale, si terrà la conferenza Dante da politico sconfitto a profeta condotta dal Massimo Baldacci. Questo appuntamento non è che il primo di un ciclo di incontri su Dante Alighieri tenuti dal professore: seguiranno infatti sabato 11 dicembre Dante, Beatrice e le altre e sabato 15 gennaio Dante oltre i confini del possibile.

L’evento conclusivo del Festival della lettura è domenica 14 novembre con l’incontro con l’autrice Maria Clara Poggi che presenta il libro Non solo Mommy – Vite illustrate di animali da compagnia. Maria Clara Poggi è un’artista eclettica. Illustratrice, visualizer, stilista e altro ancora. V

“Dopo tanto tempo senza eventi, bloccati dalla pandemia, è davvero bello veder tornare il nostro Festival della lettura – hanno commentato il sindaco Gabriele Toti e l’assessora alla Cultura Chiara Bonciolini – . Un contenitore di iniziative mai banali e scontate, che accendono la curiosità e l’interesse di un pubblico ampio e variegato. Sarà un’occasione per vivere Castelfranco e riaprire la Biblioteca agli eventi pubblici, per il luogo d’incontro e cultura che è sempre stato”.

Per l’incontro con l’autore Fabrizio Nelli con cena emiliana, prenotazione obbligatoria al numero 3392549995 entro il 10 novembre. Per gli altri incontri, prenotazione obbligatoria ai numeri 0571487260 e 0571487263 fino al giorno antecedente l’incontro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.