Quantcast

Fucecchio città degli organi, secondo appuntamento al santuario di Santa Maria delle Vedute

Appuntamento in programma martedì (31 maggio) alle 21,15

Prosegue il progetto Fucecchio città degli organi.

Martedì 31 maggio alle 21,15 secondo appuntamento con il concerto con l’organo del Santuario di Santa Maria delle Vedute di Fucecchio. òe musiche saranno quelle di César Franck nel 200esimo anniversario della nascita. A intonarle ci sarà la scuola di organo di Federico Vallini del conservatorio Luigi Cherubini di Firenze.

Questo pregiato strumento datato 1783 e costruito dalla ditta organaria Tronci da Pistoia ha subito alla fine del secolo scorso un primo ampliamento e all’inizio del secolo corrente un restauro e un secondo ampliamento a cura della Chichi di Sovigliana. La sua composizione fonica attuale è di alto rilievo, la consolle è a tre manuali più la pedaliera, le canne sono oltre 2500.

Per valorizzare quest’organo il Comitato promotore nelle persone del direttore musicale Stefano Boddi e dell’organista titolare dell’antico organo di Cesare Romani della chiesa di San Salvatore maestro Antonio Galanti ha studiato un programma adeguato per affascinare il pubblico, che speriamo sia numeroso, non solo per far ascoltare le potenzialità totali dello strumento ma anche tutte le numerose sfumature timbriche che si ottengono dalla numerosa e particolare gamma dei registri a disposizione dell’esecutore.

L’appuntamento è particolarmente invitante perché è celebrativo dei 200 anni della nascita di César Franck e il programma vede protagonista proprio la sua musica per organo. Inoltre, è una grandissima occasione per ascoltare la scuola di organo del professor Federico Vallini del conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, unica cattedra di organo in tutta la Toscana che seleziona l’eccellenza organistica fra i giovani.

Un ringraziamento particolare per il patrocinio al Comune di Fucecchio, alla Fondazione Montanelli-Bassi, all’unità pastorale di Fucecchio e alla commissione diocesana di nusica sacra della diocesi di San Miniato.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.