All’Orcio d’Oro il critico d’arte Luca Nannipieri

Lo scrittore presenterà anche il suo ultimo romanzo 'Candore immortale'

Grande aspettativa per l’incontro con Luca Nannipieri, scrittore e storico dell’arte, che sarà sabato (17 settembre) alle 21,30 all’Orcio d’Oro a San Miniato dove è tuttora in corso la mostra I miei Ubu di Andrea Rauch.

Sarà una serata importante, alla quale parteciperanno varie personalità della città, per salutare un uomo che in pochi anni è riuscito a diventare un punto di riferimento critico, ma anche un importante divulgatore d’arte. Basti pensare alla sua presenza quasi quotidiana ad una seguitissima trasmissione come Striscia la notizia.

Oltre a tutto questo, c’è anche un Nannipieri critico e soprattutto romanziere: Candore immortale sembra confermarlo. La storia è quella di Napoleone e del grande Antonio Canova, una storia ricca di colpi di scena, tutta giocata intorno alla fondazione del Louvre, il più grande museo d’Europa, che Napoleone creò trafugando opere da tutto il mondo.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.