Nuovo sportello d’ascolto al centro parrocchiale

Un nuovo servizio per la comunità. Uno sportello d’ascolto al centro parrocchiale San Marco alle cappelle di Pisa, punto di riferimento per le famiglie e le persone bisognose d’aiuto nella zona di Porta Fiorentina. L’iniziativa sarà presentata domani, sabato 21 febbraio, alle 16 alla Stazione Leopolda di Pisa in occasione della Giornata Solidale 2015.

Sarà presente il difensore civico regionale Lucia Franchini.  Sarà attivato anche il servizio di difesa civica, accanto alle attività già esistenti di consulenza giuridica, psicologica e di mediazione familiare, con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia, del Comune di Pisa e della Caritas. “E’ importante – spiega Franchini – estendere i punti di ascolto nel territorio, perché con l’estensione dei servizi  pubblici sulle piattaforme on-line si verificano difficoltà di accesso da parte di molti utenti a servizi essenziali ed è importante offrire occasioni di contatto diretto con gli operatori”. Interverranno all’incontro anche Paola Viegi (presidente centro ascolto parrocchiale San Marco), Rita Migliarini (referente progetto Cesvot), Sandra Capuzzi (presidente Società della Salute di Pisa e assessore comunale politiche sociali) e Giuseppe Cecchi (direttore SdS di Pisa).

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.