Ferrante si dimette, in consiglio entra Scognamiglio

L’assessore Andrea Ferrante, appena nominato dal sindaco di Pisa Marco Filippeschi, dovrà dimettersi da consigliere comunale. Come da regolamento, sarà sostituito dalla prima dei non eletti, Maria Antonietta Scognamiglio. Sposata e madre di due figli, Maria Antonietta Scognamiglio è nata nel ’66 a Montechiari(Bs). Insegnate, è impegnata nel mondo dell’associazionismo e del volontariato.

Dall’inizio della legislatura, circa un anno e mezzo fa, Adrea Ferrante è il quarto consigliere comunale che dà le divisioni. Il primo è stato il consigliere Franco Mugnai (Fi-Pdl) sostituito da Gino Logli, poi ci sono state le dimissioni di Simone Vanni (Pd), che è stato sostituito da Massimo Chiarugi che a sua volta è poi stato sostituito da Nicola Pisani.
Mercoledì, inoltre, i membri della seconda commissione consiliare permanete Politiche Sociali dovranno nominare il nuovo presidente di questa Commisione, dopo le dimissioni da questa carica della consigliera Simonetta Ghezzani di Sel.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.