Quantcast

Filma e ricatta il prete che fa sesso, condannato

È stato condannato a sei anni e mezzo di reclusione per estorsione. L’uomo, 27 anni, aveva ricattato il parroco di una chiesa pisana con un video, girato con il telefonino durante un rapporto sessuale del sacerdote. Il complice aveva già patteggiato la pena.

I fatti risalgono all’aprile 2013. L’imputato chiese al sacerdote alcune migliaia di euro per evitare la diffusione delle immagini girate con un cellulare mentre il parroco aveva rapporti sessuali in canonica con uno dei due stranieri, entrambi senza fissa dimora, conosciuti perché frequentavano l’oratorio.
Dopo gli iniziali pagamenti, il sacerdote, poi trasferito altrove, si rivolse ai carabinieri. All’ennesima richiesta di soldi, all’appuntamento per lo scambio si presentarono anche i militari, che arrestarono i due.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.