Quantcast

Flash mob sotto la Torre per fermare la “strage”

Gli animalisti non si fermano e tornano a manifestare per fermare la strage degli agnelli nella Pasqua 2015.

I manifestanti hanno simulato infatti un gregge di 50 agnelli intento a pascolare in piazza dei Miracoli sotto la Torre di Pisa realizzando un flash mob allestito dall’associazione Essere animali che ha lasciato 50 sagome di cartone dalla forma di agnello davanti al monumento più famoso al mondo. Dopo la manifestazione di San Miniato davanti al macello pubblico (leggi qui)quindi movimenti in difesa degli animali tornano alla carica. Scopo della manifestazione come hanno spiegato gli animalisti è dire no a una strage che avviene nel nome della tradizione. Secondo l’Istat infatti nel 2014 sono stati abbattuti 400mila agnelli pasquali italiani ma anche importati dai paesi dell’Est o dalla Spagna,trasportati vivi per migliaia di chilometri prima di arrivare nei macelli nostrani: un consumo che comunque risulta essere in calo rispetto agli anni scorsi anni, complice una maggiore sensibilità delle persone verso questi animali”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.