Quantcast

Daspo e obbligo di firma dopo gli scontri Pisa-Ascoli

Più informazioni su

Le indagini non si sono ancora concluse. In seguito agli scontri prima della partita Pisa-Ascoli (Pisa-Ascoli, sei feriti nel pre partita ), la Polizia di Pisa ha eseguito 17 perquisizioni domiciliari nei confronti di appartenenti alle tifoserie pisana e ascolana, durante i quali sono stati sequestrati abiti, fumogeni e mazze.

Subito dopo gli scontri, nei quali alcune persone erano rimaste ferite, la Polizia aveva vietato le trasferte ai tifosi (Dopo gli scontri a Pisa niente trasferte per i tifosi dell’Ascoli ), ma ora il provvedimento è più severo: la Digos ha notificato 17 daspo per i prossimi 3 anni per i violenti e per gli otto recidivi 6 anni con l’aggiunta dell’obbligo di firma. Inoltre gli indagati saranno chiamati a rispondere, a vario titolo, di lesioni violenza e resistenza a pubblico ufficiale, travisamento e lancio pericoloso di oggetti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.