Belvedere inaugurato l’impianto di pretrattamento rifiuti

Non solo stoccaggio dei rifiuti, ma anche pretrattamento. Da oggi a Peccioli il ciclo dei rifiuti di arricchisce di un importante passaggi che rappresenta un’evoluzione nella gestione dell’immondizia.

Qui infatti è stato inaugurato l’impianto di pretrattamento da 50 mila tonnellate annue atteso da anni alla discarica di Legoli gestita dalla Belvedere. A tagliare il nastro non c’era solo Renzo Macelloni il sindaco di Peccioli ed ex presidente della Belvedere, ma anche il presidente attuale della società silvano Crecchi e l’assessore regionale Vittorio Bugli. Un impianto costato oltre 5 milioni di euro e che ora potrebbe diventare un dei perni del nuovo piano regionale dei rifiuti per il trattamento e lo smaltimento. Un impianto la cui idea era nata anni fa quando si evidenziò l’impossibilita di smaltire tutti i rifiuti prodotti dall’area Pisana ed era stato pensato per accogliere quelli della Valdera. Alla cerimonia erano presenti molti sindaci ex amministratori e candidati alle prossime elezioni regionali

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.