Oltre 200 armi non denunciate, nei guai 93enne foto

Avevano 102 fucili e 51 pistole da collezione, 17 fucili da caccia, 5 pistole, 41 armi bianche, 8 baionette, una lancia arpione e 3 pistole lancia razzi, tutti funzionanti e non denunciati.

Per questo, i carabinieri Setaf di stanza alla base di Camp Derby, insieme ai militari di Tirrenia e Terricciola, hanno denunciato due persone: un uomo di 93 anni residente a Lajatico e uno di 59 anni residente a Pisa. I due, secondo i carabinieri, senza autorizzazione, detenevano, cedevano, custodivano e trasferivano armi, ora sottoposte a sequestro. Un pacco sospetto ha avviato l’indagine, che ha permesso di scoprire l’arsenale, eredità di un parente.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.