Quantcast

Equitalia, Movimento 5 Stelle apre lo sportello contro

La crisi morde, anche in Toscana. Le tasse non fanno eccezione. Questa la cornice dell’ultima discussa iniziativa del Movimento 5 Stelle, che anche nella nostra regione è impegnato ad aprire sportelli di consulenza ‘anti-Equitalia’.

La prima iniziativa di questo genere in regione sarà proprio a Pisa, con l’inaugurazione di uno sportello venerdì 27 novembre alle ore 11, 30 in via Fiorentina 24. Saranno presenti i deputati grillini Carlo Sibilia e Alfonso Bonafede ed il consigliere regionale Giacomo Giannarelli. “Dopo Sardegna, Campania e Calabria ora tocca al Centro-Nord – afferma Sibilia – abbiamo deciso di inaugurare lo sportello a Pisa per dare un riferimento a tutti i cittadini vessati da Equitalia, che tartassa i piccoli e tutela i grandi evasori. Lo sportello sarà gestito da attivisti volontari e sarà aperto ogni sabato mattina. Vogliamo dare un segnale di vicinanza ai cittadini che troppo spesso vengono annichiliti dalla burocrazia, senza alcuno strumento per difendersi”.

L’iniziativa, di rilievo nazionale, giunge in Toscana e a Pisa dopo esperienze positive lungo il resto dello stivale. Napoli, in ordine di apertura, l’ultima esperienza simile. “Abbiamo scelto Pisa perché in quella città si è reso disponibile il primo team di volontari e legali esperti in materia – spiega Giannarelli. – La situazione della Toscana in merito alle famose cartelle della società di riscossione non è molto differente da quella che si trova nel resto del paese. Ecco però che da oggi cittadini ed imprenditori che abbiano problemi su questo frangente potranno usufruire di uno strumento in più”. 

Nilo Di Modica

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.