Quantcast

Al Sant’Anna shop il Natale diventa solidale

Acquistare un regalo “targato” Sant’Anna può essere un buon mezzo per fare solidarierà. Grazie alla collaborazione con Oxfam, infatti, l’acquisto dei prodotti al Sant’Anna Shop servirà a sostenere il progetto “Un’educazione migiore per il futuro”.

Durante le festività natalizie sono previste aperture straordinarie, assortimento rinnovato e soprattutto la collaborazione con Oxfam, una delle più importanti confederazioni internazionali al mondo, specializzata nello sviluppo di progetti umanitari. Gli addobbi per rendere più bello l’albero di Natale così diventano un’azione concreta di solidarietà. Per ogni pezzo venduto, la scuola superiore Sant’Anna dona 1,5 euro a Oxfam per sostenere il progetto “Un’educazione migliore per un futuro”, destinato ai bambini e ai giovani rifugiati siriani e palestinesi in Libano.
Anche l’assortimento del Sant’Anna Shop si amplia e guarda al 2016. Sono adesso disponibili in due versioni le cravatte realizzate in esclusiva per il Sant’Anna Shop e per la Scuola Superiore Sant’Anna da Ermenegildo Zegna. Inoltre, sono già in vendita le agende 2016, nei formati A5 e A6. Acquistare questi prodotti e testimoniare la propria adesione al progetto Oxfam, con gli addobbi di Natale, è ancora più facile grazie alle aperrture straordinarie, previste per sabato 19 dicembre, in concomitanza con la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico (8,30 – 15), martedì 22 dicembre e mercoledì 23 dicembre (9 – 18). Negli altri giorni il Sant’Anna Shop resterà aperto con il consueto orario (11 – 15) ad eccezione dei giorni di chiusura della sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, dal 24 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016. Il Sant’Anna Shop si trova nella sede centrale di piazza Martiri della Libertà 33 a Pisa, nel chiostro di San Gerolamo. Per informazioni: santannashop@sssup.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.