Quantcast

Ex insegnante si spaccia per prete e “scrocca” nei convitti

Più informazioni su

Si era presentato come cappellano militare della Marina temporaneamente a riposo. Così, per qualche giorno, era stato ospitato in un convitto religioso di Pisa.

Quando ha voluto dire la messa in latino, però, ha insospettito i gestori della struttura, che hanno chiesto informazioni sul presunto prete. L’uomo, insegnante di musica in pensione, 58 anni, in tasca aveva falsi tesserini militari ed è quindi stato denunciato per usurpazione di titolo, falsità materiale ed esibizione di distintivi contraffatti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.