La Cina sceglie il made in Valdera: acquisti in 10 aziende foto

Più informazioni su

Lo scorso anno c’è stato un primo approccio e ora la delegazione cinese, rappresentante di un consorzio di aziende alcune delle quali governative, è tornata per firmare i contratti. Sono dieci le aziende visitate dalla delegazione, in Valdera da lunedì scorso.

La delegazione è stata accolta e viene accompagnata nel tour da Matteo Cantoni, vicepresidente di Cia Pisa e imprenditore nel settore vitivinicolo della zona. Gli imprenditori cinesi, in questi giorni, hanno già siglato alcuni contratti (salse e creme): forniture non da numeri astronomici, come verrebbe da immaginare. Ma comunque importanti anche per gli sviluppi futuri. “I cinesi, specialmente in prima battuta, non puntano alle grandi quantità – spiega Cantoni – Intanto sono attratti dall’alta qualità della nostra produzione food e dai sapori italiani e del Made in Tuscany ancora più in particolare. Per le aziende è fondamentale iniziare un rapporto: a lungo termine potranno arrivare anche le grandi quantità”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.