Quantcast

Avrebbe ucciso pazienti con un farmaco, infermiera arrestata

Più informazioni su

Avrebbe ucciso alcuni pazienti gravi ma comunque non in fin di vita utilizzando un farmaco letale. Con questa accusa è stata arrestata ieri sera un’infermiera dell’ospedale di Piombino.

La donna, 60 anni, è originaria di Savona anche se vive e lavora da tempo in Toscana. E’ stata fermata in serata all’aeroporto di Pisa mentre rientrava da Parigi, città dove vive il figlio. Attualmente in carcere a Pisa, l’infermiera deve rispondere dell’accusa di omicidio volontario continuato. Secondo l’accusa, i pazienti uccisi versavano in gravi condizioni ma non erano comunque in fin di vita.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.