Nuovo ufficio commerciale in Polonia per il Liquorificio Morelli

Il Liquorificio Morelli annuncia l’apertura del nuovo ufficio commerciale di rappresentanza in Polonia. L’azienda di Forcoli, Palaia (Pi), continua così la sua espansione con l’obiettivo di inserirsi anche in nuovi promettenti mercati come quello Polacco.

Il Liquorificio Morelli lavora infatti attraverso una serie di distributori che operano non solo su tutto il territorio nazionale, ma anche in Europa, in Asia e negli Stati Uniti. Il territorio polacco non aveva ancora un distributore, così il Liquorificio ha pensato di investire sulla zona con un vero e proprio ufficio commerciale che sarà operativo a partire da settembre. A gestire l’attività in Polonia ci saranno degli italiani, Manuel Carnicelli e Gianluca Baldocchi insieme ad Artur Kowalòwka. La decisione è avvenuta dopo aver stretto alcuni rapporti con italiani che vivevano in Polonia come spiegano i titolari Marco, Luca e Paolo: “Diversi imprenditori hanno deciso di puntare sulla Polonia in questi ultimi anni, mentre noi cercavamo ancora un canale di distribuzione. La nostra idea è nata grazie a dei contatti italiani che hanno deciso di seguirci in questa avventura e che tra un mese inizieranno a distribuire i nostri prodotti”. Un traguardo importante per il Liquorificio Morelli che negli ultimi anni ha lavorato per la valorizzazione del Made in Italy nel settore Beverage con importanti risultati in Germania, Belgio, Svizzera, Lussemburgo e altri paesi. I successi sono testimoniati anche dai riconoscimenti e dai premi ottenuti negli ultimi anni, a partire dalla medaglia d’argento conquistata dalla Grappa Centenario al Concorso Mondiale di Bruxelles tenutosi in Portogallo e l’oro, nella stessa edizione, conquistato dall’Arancino Speciale 32° e la Grappa 50/50 Barrique. I riconoscimenti sono stati ottenuti anche a livello mondiale, in Taiwan e in Brasile. Inoltre gli ultimi concorsi hanno visto la Grappa Centenario sul podio con il titolo di Best Gold al 33° Concorso Nazionale Premio Alambicco d’oro organizzato dall’Anag.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.