Terremoto fra l’Emilia e la Toscana, avvertita anche in Garfagnana

Violenta scossa di terremoto questa mattina, 9 dicembre intorno alle ore 8,21, in tutta l’area dell’appennino Tosco-Emiliano. L’epicentro, registrato dall’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ad una profondità di circa 8 km, è risultato essere in un comune della provincia di Reggio Emilia, Villa Minozzo, con un magnitudo di 4.0.

Ciò però non ha impedito che la scossa venisse avvertita in lungo e in largo nella Garfagnana. A Castelnuovo e a Barga, infatti, in molti si sono riversati in strada, anche dagli istituti scolastici dove stava per iniziare la normale giornata di lavori. Al momento non si registrano danni a cose o persone, neppure nel luogo dell’epicentro, dove per sicurezza i ragazzi delle scuole sono stati fatti andare a casa per effettuare i dovuti rilievi alle strutture.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.