Picchia la moglie fino a romperle il naso, arrestato 31enne

Più informazioni su

Non era ancora mezzanotte. La violenta lite in famiglia a Certaldo è finita con le botte, che hanno costretto la donna a rivolgersi alle cure mediche, con prognosi di 25 giorni.

L’uomo, 31 anni, ha ripetutamente colpito la moglie anche al volto, tanto da provocarle la frattura delle ossa del naso, un trauma cranico e un trauma contusivo dell’emitorace sinistro. I carabinieri della stazione di Certaldo hanno raggiunto la coppia all’interno dell’abitazione coniugale e hanno arrestato l’uomo per il reato di maltrattamenti in famiglia. L’episodio non era il primo, tanto che l’uomo era già noto. Era la prima volta, però, che la donna è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Sollicciano. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.