Trenta candeline per Mercantia, fra memoria e avanguardia

Mercantia e le sue 30 candeline saranno il filo conduttore che quest’anno a Certaldo unirà “La grande festa” che riempirà il centro di Certaldo dal 12 al 16 luglio 2017. Con il programma artistico già chiuso, ma ancora gelosamente custodito, e l’idea poetica da oggi ufficialmente online, la 30esima edizione della celebre manifestazione inizia a svelarsi e lo fa con i nomi di alcuni degli artisti – solo 5 titoli tra le decine previsti – che ne saranno protagonisti. Memoria e avanguardia, compagnie storiche e ricerca di nuove tendenze, saranno i due poli opposti e complementari che caratterizzeranno l’edizione curata dal direttore artistico Alessandro Gigli.

Dalla sezione “International”, compagnie che vantano lunghi curriculum ma in perenne evoluzione, arriveranno le più grandi novità. La compagnia franco-catalana “Los Excentricos”, insigniti nel 2011 del Premio Nazionale della Cultura di Catalogna, con 30 anni di tour in tutto il mondo – dal Giappone all’Isola di Reunion, da Seattle a Madrid -, porterà in scena “The melting pot pourri”, uno spettacolo che valorizza l’intercultura, che reinventa l’arte della clownerie. Questo trio atipico che ha rivoluzionato l’arte del clown con la sua poesia surrealista e atemporale, costruisce un melting pot di arti circensi con personaggi improbabili e oggetti musicali. Una novità e un “ritorno” per Mercantia, poiché fa parte della compagnia Didier Armbruster, già presente nell’edizione 1990 con il mitico “Circo Bidone”.

Sul fronte internazionale e “giocoso” anche i Close Act con “Saurus, giant beasts from prehistoric times”, spettacolo itinerante con creature preistoriche che riappaiono tra la folla in cerca di cibo, creando confusione e scompiglio, ma poi dando “lezioni” di ecostenibilità e convivenza agli spettatori. Mentre sul fronte dello spettacolo sofisticato, il quartetto di mimi DEKRU, nato a Kiev nel 2010, è noto per la sua eleganza e il sottile senso dell’umorismo, porterà in scena “Anime leggere”, spettacolo che grazie all’elaborazione di un originale linguaggio del corpo, ricreano dapprima un contesto marino, poi una serie di sport, una storia d’amore tra due “statue”, e infine un circo con animali “immaginati”, leoni, e bestie feroci che “compariranno” grazie ai sapienti movimenti di questi virtuosi artisti. Sul fronte degli artisti fedelissimi di Mercantia, invece, si segnalano anche qui conferme ma sempre con delle novità. Un grande attore di teatro e cinema, Amerigo Fontani (già visto ne La vita è bella di Benigni), tornerà a vestire di nuovo i panni del “ciarlatano” attore di strada. E una street band che da Mercantia ha conquistato tutta Italia, la BadaBimBumBand – produzione originale Terzostudio – , presenterà in anteprima il suo nuovo spettacolo.

“In tempi particolarmente duri e bui da tanti punti di vista – dice Alessandro Gigli nella sua idea poetica – Mercantia festeggia la sua esistenza con la sua storia, la storia di un fare cultura per combattere l’oscurità della vita, per valorizzare l’umanità, mettendo al centro l’incontro, il reciproco dono che l’artista e lo spettatore, spesso distanti e non comunicanti nei luoghi tradizionali dello spettacolo, qui si fanno dialogando, interagendo nelle piazze e nei vicoli di Certaldo. Mercantia non è tutto l’anno, è un evento “straordinario” ma armonioso, traboccante ma a misura d’uomo, che unisce teatro, danza, musica, mostre, artigianato e socialità in un unico spettacolo”. “Mercantia rappresenta un modello quasi unico in Italia ed il nostro maggiore impegno per fare, al tempo stesso, spettacolo, cultura e sviluppo del territorio – dice il sindaco di Certaldo, Giacomo Cucini – Mercantia è un evento che è stato capace, in questi anni, di fare conoscere Certaldo, e con Certaldo l’Empolese Valdelsa, oltre i confini regionali. Un evento che genera un importante indotto economico, la cui organizzazione, assai complessa, è possibile grazie al lavoro di tante persone e alla collaborazione, che contiamo non solo rimanga ma possa aumentare, da parte di attività, associazioni, sponsor e sostenitori, per sostenere e valorizzare il nostro territorio, con benefici per tutti”. E in vista del trentennale, si lavora anche ad altre novità, tra queste la possibilità, per tutti i diciottenni, di poter entrare gratuitamente utilizzando il bonus cultura con la 18APP. Aggiornamenti e info: www.mercantiacertaldo.it o www.facebook.com/mercantia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.