Meningite, ricoverata una ragazza di Cascina. Dove è stata

Più informazioni su

E’ arrivata nella serata di ieri 17 marzo al pronto soccorso di Pontedera. La diagnosi, per la ragazza di 27 anni, è meningite meningococcica di tipo C. La 27enne di Cascina non era vaccinata. Dopo l’accesso al pronto soccorso di Pontedera dove è stata effettuata la prima diagnosi è stata trasferita nel reparto di malattie infettive di Livorno, le sue condizioni sono buone. 

Il 14 marzo, tra le 24 e le 3, la ragazza è stata alla discoteca Boccaccio di via del Tiglio a Calcinaia. In quella serata le sale aperte erano Vipera, Viperotto e Bodega. La sera del 15 marzo, tra le 21,30 e le 23,30, ha cenato al ristorante cinese giapponese Kirin in via Tosco Romagnola a Cascina. L’Asl raccomanda a quanti avessero frequentato i due locali nei giorni e negli orari indicati di eseguire la profilassi antibiotica.
Gli ambulatori dell’ufficio di Igiene Pubblica in Galleria Gerace 14 a Pisa (sopra la Media Word, primo piano) effettueranno una straordinaria apertura il 18 marzo 2017 dalle 15 fino alle 18,30 e la domenica 19 marzo 2017 dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. Si fa presente che la profilassi è raccomandata esclusivamente per chi ha frequentato i locali nelle date e negli orari indicati. Per i residenti in altre provincie, la AslSL raccomanda di rivolgersi alla guardia medica del loro territorio.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.