Incendi, firmato lo stato di emergenza regionale

Più informazioni su

“Ho ritenuto indispensabile procedere alla dichiarazione di stato d’emergenza regionale che permetterà alla giunta, nell’immediato, di valutare le prime azioni necessarie da intraprendere per mitigare le criticità e i presupposti per richiedere l’eventuale dichiarazione dello stato d’emergenza nazionale”. Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che oggi 21 luglio annuncia di aver firmato la dichiarazione di stato d’emergenza regionale.

“A fronte della situazione in atto in Toscana da maggio ad oggi e dell’intensificarsi del numero e della gravità degli incendi nell’ultimo periodo”, ha spiegato.
“Abbiamo rafforzato l’attività di tutto il sistema antincendi e in particolare dell’attività della Sala operativa regionale che ormai costantemente, da maggio, gestisce l’emergenza 24ore su 24”. I Comuni, attraverso le Province, potranno inviare già dai primi giorni della prossima settimana le segnalazioni delle attività di soccorso e di somma urgenza in atto, in modo che la Regione possa avere a disposizione un quadro definito della situazione entro la fine della prossima settimana.

 

Leggi anche Notte tranquilla a Molino, ancora fuoco lungo i binari

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.