Spara colpi di pistola la notte di Natale e colpisce un’abitazione vicina, denunciato commerciante

Si stava divertendo con la sua pistola a Buti la notte di Natale, facendo esplodere dei colpi: ma due proiettili hanno infranto la persiana della camera da letto di un’abitazione vicina, andandosi a confiscare all’interno di un peluche. L’uomo, un commerciante del posto secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, è stato fermato in questi giorni e denunciato.

Una bravata che ha rischiato di produrre effetti ben più gravi. I carabinieri di Buti hanno fin da subito fatto svolgere le indagini: il punto di partenza è stato il sequestro dei due proiettili, a cui hanno fatto seguito le audizioni di alcuni testimoni e ulteriori accertamenti svolti dai militari. A conclusione delle indagini le forze dell’ordine hanno individuato il responsabile, un commerciante del luogo, e lo hanno denunciato per danneggiamento aggravato, porto d’armi abusivo e omessa custodia. Al commerciante sono stati poi ritirati il porto d’armi e le armi in suo possesso.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.