Quantcast

Ai Domiciliari a Cascina, trovata a rubare a Pisa

Ha chiamato il 113 riferendo che una donna aveva appena rubato in un negozio di Corso Italia a Pisa e si trovava ora in piazza Vittorio Emanuele. Quando gli agenti della polizia di Pisa sono arrivati lì, hanno visto la donna descritta dalla testimone mentre tentava di nascondere una grossa busta con capi di abbigliamento all’interno di un bar.

La donna, 42 anni e residente a Cascina, è stata trovata in possesso di sette capi di abbigliamento appena rubati, per un valore di circa 150 euro e per questo è stata arrestata per furto aggravato. Con sé, però, aveva altri capi di abbigliamento risultati rubati al negozio Mango di Corso Italia, per un valore di euro 250: questo le è valso una denuncia per ricettazione. Nel corso degli accertamenti è risultato che la donna sarebbe dovuta trovarsi agli arresti domiciliari e quindi è stata arrestata per evasione. Nella disponibilità della persona è stata rinvenuta una somma di 690 euro della quale non è stato giustificato il possesso: il denaro è stato sequestrato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.