Quantcast

Espulso per la terza volta, accompagnato a Bari dalla Polfer

Più informazioni su

Per ben due volte ha fatto rientro nel territorio nazionale violando i provvedimenti di espulsione e di divieto di rientro nello Stato. Per questo, nel pomeriggio del 10 dicembre, durante i controlli disposti dalla Polizia ferroviaria per aumentare il livello di prevenzione durante le festività natalizie, gli agenti della Polfer di Pisa hanno tratto in arresto un immigrato irregolare.

L’uomo, 41 anni noto per questioni legate allo spaccio di sostanze stupefacenti, era stato rimpatriato a seguito di espulsione, prima amministrativa e poi giudiziaria. Per una terza volta è quindi rientrato in Italia clandestinamente, ma è stato immediatamente rintracciato nella stazione di Pisa che lo ha sottoposto ad arresto e presentato l’indomani a rito direttissimo presso il Tribunale di Pisa. Nuovamente condannato, l’immigrato irregolare è stato quindi sottoposto a nuova misura espulsiva che ha visto impegnati sino ad oggi 14 dicembre la Questura e la Polfer di Pisa nel suo trasferimento nel nuovo Centro Per il Rimpatrio di Bari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.