Quantcast

Tenta il furto in pizzeria, quando arrivano gli agenti finge di orinare

Più informazioni su

Non ha tentato la fuga, ma ha finto di orinare quando ha sentito gli agenti della polizia di Stato. E’ successo all’alba di oggi, mercoledì 5 giugno, quando un uomo di nazionalità senegalese è stato sorpreso mentre tentava di forzare la saracinesca di una pizzeria in via della Tavoleria a Pisa. L’uomo aveva un piede di porco trovato poco prima in un cantiere nelle vicinanze e un taglierino, che sono stati sequestrati dagli agenti. L’arresto è per tentato furto aggravato.

La sala operativa della questura di Pisa è stata allertata intorno alle 6,30 da un passante che ha segnalato la presenza di un uomo incappucciato e grazie alla descrizione dettagliata il riconoscimento è stato inequivocabile. Le volanti e una pattuglia della squadra volante sono tempestivamente arrivate sul posto, i poliziotti hanno circondato le vie di fuga dei vicoli intorno alla pizzeria e sono intervenuti, bloccando il cittadino senegalese di fronte alla porta del locale segnalato. Ad incastrare il malvivente, il video registrato da un altro ragazzo straniero, che con prontezza e senso civico si è trovato ad essere testimone e a fornire importanti elementi agli agenti che stavano ultimando la procedura di arresto, oltre che i segni delle forzature sulla saracinesca, che corrispondevano con gli arnesi che l’uomo aveva con se. L’attività della polizia di Stato ha consentito di evitare un furto ai danni di un esercizio commerciale e di arrestare un malvivente che, come emerso dagli accertamenti successivi, aveva numerosi precedenti relativi a stupefacenti, ricettazione e furto in un altro ristorante della zona. Il cittadino senegalese, regolarmente presente in Italia ma senza fissa dimora, è stato tratto in arresto e giudicato nella stessa mattinata con rito direttissimo, al termine del quale il Gip ha convalidato l’arresto e ha disposto per l’arrestato la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Pisa.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.