Armi e altri oggetti rubati nei rifiuti del campo nomadi

Più informazioni su

Erano in mezzo a cumuli di rifiuti, avvolti all’interno di un tappeto persiano. I tre fucili da caccia in discreto stato di conservazione sono stati trovati durante un controllo al campo nomadi di Coltano a Pisa. Oggi 27 settembre, la Polizia di Stato di Pisa e personale della Polizia municipale hanno svolto una perquisizione mirata all’interno delle aree comuni del campo nomadi, finalizzata al rinvenimento di armi o oggetti provento di furto o di altri reati.

Le armi lunghe, secondo gli agenti rubati, risultavano ancora non modificate e con la matricola ancora ben leggibile. Gli agenti della Squadra Mobile, con l’ausilio della Squadra Volante, hanno provveduto a rinvenirle e a sottoporle a sequestro. A seguito di approfondimenti, gli investigatori sono riusciti a risalire, tramite la matricola delle canne, al proprietario, di Livorno.
Lo stesso aveva denunciato di aver subìto un furto avvenuto alla fine di luglio all’interno del proprio appartamento sito nel quartiere Ardenza, nell’ambito del quale i malfattori, dopo aver trafugato i vari locali dell’appartamento, erano riusciti a forzare la cassaforte, portando via le armi. Al termine delle formalità, i fucili verranno restituiti al legittimo proprietario.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.