Valdera, va avanti la distribuzione delle mascherine

L'appello dei sindaci: "Restate a casa"

La distribuzione delle mascherine fornite dalla Regione Toscana prosegue a ritmo serrato nei comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari e Palaia e sarà ultimata entro Pasquetta.

I sindaci della Valdera intendono dunque informare i cittadini che da martedì (14 aprile), come da ordinanza regionale firmata dal governatore, Enrico Rossi, entrerà in vigore l’obbligo di indossarla ogni volta che si esce di casa, senza che sia necessaria un’ordinanza comunale.

“Vale la pena sottolineare – spiegano i sindaci – che non variano invece le situazioni di necessità che possono giustificare un qualsiasi spostamento, ovvero comprovate esigenze lavorative, motivi di salute e assoluta urgenza”.

Un appello che tutti i primi cittadini intendono ribadire con forza, anche in virtù del fatto che una nuova ordinanza del presidente della Regione Toscana, ha imposto la chiusura di tutte le attività commerciali nei giorni di Pasqua e Pasquetta, ad eccezione di edicole e farmacie: “Ci preme evidenziare – dicono in coro i sindaci dei sei comuni – che la mascherina, seppur obbligatoria dal prossimo martedì, non sarà un lasciapassare per muoversi liberamente. Permangono infatti le regole sugli spostamenti e l’obbligo di produrre un’autocertificazione che attesti motivi di comprovata necessità per ogni uscita che si intende effettuare. Cogliamo l’occasione per informare la popolazione che proprio a fronte dell’ordinanza del Presidente della Regione che chiude le attività commerciali durante le festività pasquali saranno intensificati i controlli anche perché sussistono ancora meno motivi per uscire dalla propria abitazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.