Quantcast

Un albero di olivo per il San Giuseppe di Empoli: il dono di Avo Evi foto

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di rendere più umane le strutture ospedaliere di Empoli, Fucecchio e San Miniato

L’Associazione di volontariato AVO Evi (Associazione Volontari Ospedalieri Empolese Valdarno Inferiore) ha donato un albero di olivo all’ospedale San Giuseppe di Empoli in occasione della XIII Giornata nazionale AVO come simbolo di pace, rinascita e solidarietà. La cerimonia di consegna si è svolta ieri mercoledì 20 ottobre.

“Ringrazio Avo Evi per questa donazione simbolicamente così significativa per noi operatori, ma anche per i nostri pazienti, un gesto di speranza di una rinascita per tutti in un momento come questo in cui ne sentiamo più bisogno in assoluto. Un simbolo che ci spinge a non perdere la fiducia nell’arrivo di giorni migliori.” Questo il ringraziamento della direttrice sanitaria, la dottoressa Silvia Guarducci, all’associazione di volontariato AVO Evi in seguito alla donazione dell’albero di olivo, piantato poi nel giardino antistante alla presenza non solo della direttrice, ma anche della presidente AVO Evi Gabriella Barbetti, del coordinatore volontari ospedalieri Antonietta Fantini, insieme ad alcuni volontari ospedalieri.

L’obiettivo dell’iniziativa è quella di concorrere all’umanizzazione delle strutture ospedaliere di Empoli, Fucecchio e San Miniato, promuovendo la capacità di dialogo con gli assistiti, dedicandosi alla loro accoglienza, all’aiuto nelle piccole necessità, ma anche al dialogo per risolvere le difficoltà esterne ed interne, al colloquio ed all’aiuto al malato, all’organizzazione del tempo libero. Il progetto, reso possibile grazie anche al supporto del servizio tecnico aziendale il quale ha coordinato gli aspetti logistici, è stato denominato “l’Albero che resiste e rifiorisce”, proprio perché simboleggia la speranza di tornare a crescere e “rinascere”.

La donazione nasce appunto dall’idea di AVO nazionale di donare una pianta nelle strutture in cui l’associazione territoriale Avo Evi svolge la propria attività. Avo Evi, infatti, collabora già da tempo con l’Ospedale San Giuseppe, grazie ad una convenzione stipulata tra l’Azienda sanitaria e l’associazione. Solidarietà, quindi, è la parola chiave dell’Associazione che attraverso queste iniziative riesce non solo a fornire un aiuto pratico, ma contribuisce anche a creare uno spirito di appartenenza a una comunità in coloro che talvolta si sentono esclusi dalla società, attraverso un ascolto attivo, quindi creando un rapporto positivo con gli assistiti fondato su empatia e accettazione. (g.r.)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.