Quantcast

Empoli, torna Ludicomix il 28 e 29 maggio

La manifestazione all'insegna del divertimento e della cultura quest'anno punta l'attenzione sul tema dei diritti

Countdown  per l’edizione 2022 di Ludicomix, la manifestazione empolese sinonimo di divertimento nel segno di mostre, fumetti, tornei, illustrazione, gioco, intrattenimento classico e digitale e della cultura pop. Un evento che negli anni è arrivato a coinvolgere la città e il suo pubblico che si è allargato fino a raggiungere le ventimila presenze nei due giorni di evento. Sono infatti tantissimi gli espositori e le associazioni provenienti da tutta Italia che annualmente si danno appuntamento a Empoli per due giorni di divertimento, da proporre e condividere con i visitatori.

Ludicomix nei diciassette anni di vita si è sempre caratterizzata e confermata con uno spaccato il più trasversale possibile del mondo dell’intrattenimento e della cultura pop: fumetto, gioco tradizionale, gioco di ruolo, sia tradizionale che dal vivo, videogioco, illustrazione e tantissimo altro ancora. La diciassettesima edizione, dal titolo Ludicomix Restart è pronta quindi a rallegrare il centro di Empoli dopo due anni di stop dovuto all’emergenza Covid-19, rendendo la città capitale del divertimento per grandi e piccini per un intero fine settimana, anche accendendo i riflettori sul tema dei diritti.

Appuntamento dunque sabato (28 maggio) e domenica con un programma tutto da vivere, realizzato dall’associazione Ludicomix Aps regista della manifestazione, con il sostegno dell’amministrazione comunale di Empoli, la collaborazione di Toscana Bricks e il patrocinio di Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze e dello stesso Comune di Empoli.

Il programma dell’edizione 2022 è stato presentato questa mattina (24 maggio) negli spazi del Palazzo delle Esposizioni che ospitano la sede dell’associazione Ludicomix Aps dal presidente Tommaso Alderighi e da Fabio Barsottini, vicesindaco del Comune di Empoli. Presenti anche Nico Mascagni di Toscana Bricks, Giulia Quagli del collettivo di illustratrici de Le Vanvere e Federico Mocciaro di E-Groove.

Tommaso Alderighi annuncia: “Grandi conferme e grandi novità, senza dubbio di enorme fascino, a partire dal concerto che sabato 28 maggio 2022 alle  21,30 porterà a esibirsi in piazza della Vittoria, Cristina D’Avena e i Gem Boy, o dai tornei e dalle sfide, come quelle del campione di Speedcubing capace di risolvere il cubo di Rubik’s in pochi secondi, anche bendato. Senza trascurare tutta l’offerta culturale, a partire dalle Mostre di illustrazione fra via Ridolfi e via Roma”.

Fabio Barsottini, vicesindaco del Comune di Empoli, sottolinea: “Così facciamo ripartire l’estate empolese. Un fine settimana che riaccende le strade e le piazze del centro storico grazie al ritorno di Ludicomix. Un investimento per la città che ha voglia di rivivere a pieno i propri spazi e che torna a essere meta per turisti provenienti da tutta la Toscana e non solo. Ludicomix 2022 sarà divertimento, ma anche parità di genere con il progetto “God Save The Queer”. Un’occasione per conoscere e difendere le unicità, attraverso la sensibilizzazione e il contrasto a ogni tipo di odio e discriminazione”.

Entrando maggiormente nel dettaglio del programma di questa attesissima edizione, Ludicomix Restart conferma la sua peculiare struttura di contenitore e hub delle passioni del pubblico, adattandosi al mutare dei gusti pur mantenendo una firma distintiva e unica. Il Palazzo delle Esposizioni torna a essere fulcro dell’evento ludico con la mostra mercato degli espositori e i tavoli dedicati al gioco e al videogioco, con la gradita presenza della Ludoteca XXL, la ludoteca multi-associazione di Lucca Games, che porterà tantissimi giochi da provare, sia da tavolo che di ruolo. Tra i tavoli troverà spazio anche la mostra di modelli Lebo di Gianluca Cannalire, quale tributo all’amico Afol (Adult fan of Lego) che, prematuramente scomparso, aveva contagiato tutti con la sua passione per il mattoncino, portando Empoli ad essere ai primi posti degli eventi “bricks” italiani.

Il Fantasy Park, al Parco Mariambini, vedrà ancora protagonisti gli artigiani e le associazioni di rievocazione e larp, con eventi, laboratori e spettacoli live; il Festival dell’ Illustrazione con i suoi autori ospiterà le mostre e l’area market nel Chiostro degli Agostiniani; infine il palco, in piazza della Vittoria, dedicato a concerti e spettacoli gratuiti, farà da cornice alla gara Cosplay, una tra le più note e partecipate del centro Italia. Si potrà entrare liberamente nel centro storico di Empoli e nel complesso del Chiostro degli Agostiniani e le eventuali attività in tutto il “Giro d’Empoli” saranno accessibili gratuitamente.

Sarà necessario un biglietto, valido per entrambi i giorni di manifestazione, per accedere alle aree del Fantasy Park e del Palazzo delle Esposizioni. Il biglietto intero avrà un costo di 6 euro, il ridotto (visitatori di età compresa fra 6 e 14 anni, chi si presenta alla biglietteria vestito da cosplayer, disabili e possessori di una delle riduzioni ufficiali), avrà un costo di 4 euro. Ingresso gratuito  per i minori di 6 anni (nati nel periodo 2017-2022). Sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita oppure alla biglietteria al Palazzo delle Esposizioni, in piazza Guido Guerra. A tutela della salute e della tranquillità di tutti, l’evento si terrà nel rigoroso rispetto di tutte le regole previste dalle normative anti Covid attualmente vigenti.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.