Quantcast

Il gruppo Lvmh Métiers d’Art entra nella Conceria Masoni foto

Comprende 75 Maison d’eccellenza, tra cui Louis Vuitton, Dior, Bulgari, Moet & Chandon

Non è il primo e, guardando le tendenze, potrebbe non essere neppure l’ultimo. Il gruppo francese Lvmh Métiers d’Art (che possiede, tra l’altro, i marchi Louis Vuitton, Dior, Berluti, Givenchy, Fendi ma anche Bulgari, Sephora, Moet & Chandon, Hennessy) ha acquisito una quota di una conceria del Distretto del Cuoio toscano, in questo caso della Conceria Masoni di Santa Croce sull’Arno.

Il fondatore della conceria Fabrizio Masoni ha firmato il 19 dicembre la cessione di una quota di minoranza del pacchetto azionario di Masoni Industria Conciaria Spa al gruppo mondiale nel settore del lusso, che comprende 75 Maison d’eccellenza.

Con l’iniziativa Métiers d’art, il gruppo intende incentivare il sapere e il saper fare, garantendosi anche l’approvvigionamento di materie prime di qualità, rare o in via di esaurimento. Così, parlando di pelletteria, Lvmh Métiers d’Art si è associata ai fratelli Koh per sviluppare la conceria Heng Long a Singapore, ora leader nella produzione di pelli di coccodrillo. Nel 2012 ha acquisito le concerie Roux, fondate nel 1803 e tra le ultime concerie francesi specializzate nella lavorazione della pelle di vitello e nel 2015 ha acquisito una partecipazione nella conceria spagnola Riba Guixà, una delle aziende leader nella lavorazione della pelle di agnello entrefino.

Con questa nuova operazione a Santa Croce, Lvmh Métiers d’Art si impegna a supportare e a garantire investimenti a lungo termine alla conceria Masoni. L’accordo, inoltre prevede non solo il mantenimento degli attuali livelli occupazionali ma anche “la possibilità – spiegano dall’azienda – di un ulteriore ampliamento della forza lavoro. Con questa operazione, Fabrizio Masoni vuole dare vita a una partnership costruttiva con un socio a cui è legato da grande stima reciproca da tempo e si impegna a continuare a gestire l’azienda con la nuova carica di presidente del consiglio d’amministrazione ed amministratore delegato. In tale ruolo sarà supportato dal nuovo consiglio composto da Marco Pessi, Federica Martini e due rappresentanti di Lvmh Métiers d’Art”.

 

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.