Tosap, Confesercenti San Miniato: “Grazie. Ci auguriamo sia solo il primo intervento”

"Il pagamento è solo rimandato. Il problema quindi si riproporrà a settembre"

“Ci auguriamo che questo sia solo il primo intervento e già da adesso ci mettiamo a disposizione per analizzare la situazione delle prossime settimane”. Così il presidente del direttivo San Miniato di Confesercenti Toscana Nord Salvatore Vigliotti e il vicepresidente Maurizio Casalini commentano la decisione del Comune di San Miniato di posticipare al 30 settembre, senza incorrere in alcuna sanzione o interesse di mora, la rata della Tosap per gli ambulanti e i commercianti fermati dai decreti governativi (qui).

Il pagamento infatti, sottolinea Confesercenti, “è stato, per ora, solo rimandato. Il problema quindi si riproporrà a settembre dove per le tariffe dei mercati bisognerà considerare, ad esempio, quanti sono stati annullati per non far pagare l’occupazione in quelle occasioni”.

Lo slittamento della rata di fine marzo della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, comunque “è un passo importante per il sostegno delle attività ambulanti del nostro territorio e ovviamente anche dei negozi a posto fisso. Ringraziamo il sindaco Giglioli e la vicesindaco Montantelli per aver raccolto le richieste che la nostra categoria aveva formulato dall’inizio di questa emergenza”.

L’intervento è rivolto agli ambulanti che durante l’emergenza hanno dovuto tener chiusi i propri banchi di generi non alimentari e poi anche a tutte quelle attività commerciali a posto fisso per le quali è stata disposta la chiusura.

“A livello nazionale – concludono – ci stiamo muovendo affinché lo Stato supporti i Comuni che giocoforza dovranno rinunciare a queste entrate che costituiscono la linfa dei loro bilanci”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.