Distanze, mascherine e vigilanza: in piazza XX settembre è tornato il mercato foto

Fucecchio ha debuttato con tutti i 140 banchi, in un'area più estesa

“Nonostante il pochissimo tempo a disposizione, visto che i protocolli sono stati diramati domenica sera, in due giorni siamo riusciti ad allestire il mercato rispettando tutte le misure di sicurezza. Ringrazio dunque i commercianti, gli uffici comunali e le forze dell’ordine per aver risposto con tempestività e responsabilità”. Lo sottolinea l’assessore al commercio di Fucecchio Valentina Russoniello al termine del primo mercato settimanale della Fase 2/bis.

Dopo un primo e parziale allentamento delle misure, infatti, da lunedì sono ripartite tutte le attività, anche se con rigide regole e severi protocolli. Meno complicate che da altri parti per Fucecchio, dove il mercato si svolge in una piazza. E in piazza XX settembre, oggi 20 maggio, sono tornai circa 140 banchi, nel pieno rispetto del protocollo anti contagio grazie anche alla presenza della polizia municipale, dei volontari della protezione civile e del personale del cantiere comunale che hanno sorvegliato per garantire il rispetto delle misure di sicurezza.

“Come – commenta il sindaco Alessio Spinelli – abbiamo forzato all’inizio della pandemia per la chiusura delle attività, altrettanto abbiamo fatto per la riapertura in questa nuova fase. Già da domenica sera, appena uscito il nuovo Decreto, ci siamo messi all’opera per consentire la ripresa del commercio in sicurezza perché Fucecchio è sempre dalla parte di chi lavora. Oggi per il mercato settimanale è stato un bel modo di ripartire con maggiore distanza tra i banchi, area mercatale estesa anche alle vie limitrofe e attenta vigilanza da parte delle forze dell’ordine e dei volontari. Sicuramente è stato un ottimo inizio. Ringrazio tutti i commercianti per la preziosa collaborazione e anche i cittadini che hanno mostrato grande responsabilità e senso civico indossando le mascherine e rispettando i protocolli. Un ringraziamento poi lo voglio rivolgere anche alla vice presidente del consiglio comunale Fabrizia Morelli che questa mattina ci ha supportato”.

“La soluzione – ha aggiunto Gianluca D’Alessio, responsabile Confesercenti Empolese Valdelsa – scelta dal Comune di Fucecchio ha garantito da un lato la sicurezza dei cittadini e dall’altro lo svolgimento del proprio lavoro a tutti gli operatori. Questo è stato possibile grazie alla disponibilità a trattare la tematica in anticipo rispetto ai tempi dei decreti e della successiva ordinanza, aspetto fondamentale per poter organizzare una ripresa a pieno regime in due soli giorni. Ringrazio dunque l’amministrazione comunale per la disponibilità dimostrata nei confronti degli operatori del mercato, assolutamente necessaria per poter ripartire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.