Il nocciolo del Bitcoin Trading

Bitcoin è una valuta digitale, che viene utilizzata, scambiata e distribuita elettronicamente, senza il coinvolgimento di alcun moderatore. Bitcoin è un web peer-to-peer ben diffuso. Nessuna singola istituzione o persona lo regola. I bitcoin non possono essere pubblicati e il loro importo è molto limitato, solo circa 21 milioni di bitcoin possono essere formati.

L’origine e la storia

Una delle storie finanziarie più importanti dell’anno precedente è stata l’emergere non plausibile di Bitcoin. La moneta cibernetica aveva lo scopo di riformare i rapporti peer-to-peer; non richiede un mezzo intermedio come una banca o una carta di credito web, alcun tipo di scambio di informazioni private e riservate o qualsiasi tipo di addebito sulle transazioni. Bitcoin è stato annunciato per la prima volta come programma software open source da un programmatore non così famoso, o da un team di programmatori, con il nome in codice Satoshi Nakamoto, nel lontano 2009. Ci sono state molte voci sulla reale individualità e profilo del creatore di Bitcoin. Tuttavia, tutte le persone citate in quelle false storie hanno rifiutato apertamente di essere Nakamoto. Nakamoto stesso una volta ha affermato di essere un uomo di 37 anni che vive in Giappone. Tuttavia, a causa del suo impeccabile accento inglese e dei suoi manuali software non tradotti in giapponese, ci sono giusti scrupoli sulla sua origine. Intorno alla metà del 2010, Nakamoto è passato ad altre cose, mantenendo Bitcoin nelle mani di alcuni membri in erba del team Bitcoin come Satoshi e Gavin Andresen. È stato previsto che Nakamoto possieda circa un milione di Bitcoin, che si quantifica a circa $ 3,6 miliardi a settembre 2017.

Il principio di funzionamento di Bitcoin

Il principale pilastro portante di Bitcoin è la tecnologia blockchain. Viene utilizzato per documentare le transazioni in rete. Una blockchain è fondamentalmente un libro mastro pubblicamente disperso; archivia ogni attività Bitcoin mai realizzata su un blocco. Consente ai portafogli digitali di Bitcoin di stimare e misurare il proprio saldo che è stato erogato fino ad ora in modo che le nuove attività possano essere confermate, assicurando così il fatto che sono controllate dallo spender. La franchezza e l’ordine successivo della blockchain vengono eseguiti con la crittografia. Quando la memoria di quel blocco è piena zeppa, viene aggiunta in ordine cronologico alla catena di blocchi. Questo libro mastro è liberamente accessibile su qualsiasi computer nella griglia Bitcoin e autentica tutte le transazioni bitcoin, mantiene la blockchain e comunica i rapporti con altri computer della rete. Questi processori sono chiamati nodi. Poiché il database è memorizzato su una rete di computer, piuttosto che su un server esclusivo, l’hacking o il furto di dati Bitcoin è praticamente impossibile per i nuovi criminali informatici in erba. Un hacker dovrebbe ripartire istantaneamente nel flusso principale dei nodi, un compito pratico e quasi annullabile. C’è anche solo un numero prestabilito di Bitcoin che può mai essere generato, il che significa che la valuta non può essere sottovalutata nei prossimi anni da una banca centrale che fornisce più di queste criptovalute.

Bitcoin Trading: gli aspetti importanti

Ci sono alcuni software di trading online affidabili e competenti come trustpedia che consente all’utente di scambiare Bitcoin senza problemi e sfide.
Ogni volta che il prezzo di Bitcoin aumenta, nuovi azionisti e speculatori desiderano il loro segmento di profitti. È estremamente semplice per chiunque scambiare Bitcoin poiché la barriera per l’ingresso è così bassa e accessibile. Il motivo principale per cui si dovrebbe investire in Bitcoin e criptovalute in una piattaforma universale, è perché non ha eguali in termini di transazione, sicurezza e ritmo senza soluzione di continuità. Diversi aspetti rendono il trading di Bitcoin non solo esilarante ma anche unico nel suo genere. Inoltre, Bitcoin non è una valuta fiat; cioè, non è soggetto alla regolamentazione di un singolo governo. Quindi, in alternativa a una singola economia che ha il dominio sul valore dell’asset, il prezzo di Bitcoin ha risposto a un’ampia scelta di eventi. Bitcoin funziona 24 ore su 24. Diversamente dai mercati azionari, Bitcoin è aperto ovunque. Il motivo è che i mercati azionari dipendono dal paese in cui lavorano e in genere riflettono gli orari di apertura della cronologia di quel paese. Ci sono centinaia di scambi in tutto il mondo che operano 24 ore su 24 e chiunque può acquisire Bitcoin nella maggior parte degli scambi globali.

Bitcoin e altre criptovalute, in generale, hanno una cattiva reputazione per le sue oscillazioni di prezzo rapide e ricorrenti. Questa instabilità, non protezione per gli acquirenti e il rischio di difetti tecnici senza precedenti collocano ancora il trading di Bitcoin in un posto dubbio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.