Quantcast

Crédit Agricole Vita premiata da Milano Finanza per il Fondo pensione aperto

Tripla A per la linea Dinamica e la linea Moderata

Milano Finanza ha premiato, in occasione dei recenti Investment Manager Award, il Fondo pensione Aperto di Crédit Agricole Vita per le performance delle linee Dinamica e Moderata che hanno ottenuto dal quotidiano finanziario il rating AAA.

“Il Fondo Pensione Aperto di Crédit Agricole Vita – ha dichiarato Mario Rosi, direttore Finanza & Alm di CA Vita -, in particolare le linee Dinamica e Moderata, hanno chiuso il 2020 con una performance del 6% per entrambe. Amundi SGR, gestore finanziario del fondo, è stata molto flessibile nel cogliere le opportunità nel contesto volatile dei mercati finanziari del 2020: in particolare, ha investito con il giusto timing sia sulla parte credito che sulla parte azionaria, tramite anche investimenti in ETF utilizzati per l’ottimizzazione della gestione. L’appartenenza ad un gruppo solido come Crédit Agricole e la possibilità di avvalerci, per la gestione delle linee del nostro Fondo pensione Aperto, dell’expertise di Amundi, primo asset manager europeo fra i primi dieci operatori a livello mondiale, costituiscono un valore importante per i nostri aderenti, ancor più soddisfatti di aver abbinato ad uno strumento di previdenza complementare, ritorni finanziari eccellenti, in un contesto di mercati finanziari volatili come quella degli ultimi anni”.

Le tematiche di previdenza e protezione sono sempre più strategiche per Crédit Agricole Vita che offre soluzioni assicurative per tutelare la qualità della vita delle singole persone, nelle diverse circostanze della vita.

“Riteniamo che i prodotti di previdenza integrativa nello specifico nella parte Fondi pensione completino il portafoglio finanziario dei nostri aderenti in un’ottica di lungo periodo – ha spiegato Rosi -. Per noi pianificazione finanziaria significa anche permettere ai nostri clienti di costruire una pensione integrativa, godendo dei benefici di deducibilità fiscale”. Il rating di MF/Milano Finanza premia con la tripla A la linea di investimento del Fondo, Sicav o Etf che si piazza nella migliore fascia (il primo quintile) delle classifiche di categoria per ogni segmento,redatte in base a tre graduatorie: la prima considera le performance mensili degli ultimi 36 mesi dando un peso maggiore ai rendimenti ottenuti nel periodo recente, la seconda premia la costanza dei risultati ovvero quanti mesi il fondo è al di sopra della media, la terza considera il rischio ovvero quale livello di volatilità (deviazione standard delle variazioni percentuali della quota) presenta il fondo. Ognuna delle tre classifiche ha lo stesso peso per il calcolo finale. Ottiene la tripla A (AAA) chi ha il massimo in tutte e tre le graduatorie.

Intanto, Crédit Agricole Italia ha sottoscritto un contratto per la compravendita ai blocchi – subordinatamente all’ottenimento della necessaria autorizzazione secondo la regolamentazione bancaria – di 800mila azioni ordinarie del Creval (ISIN: IT0005412025), rappresentative del 1,14% del capitale del sociale, ad un prezzo unitario pari a quello dell’Offerta. Il perfezionamento dell’acquisto è previsto entro due giorni lavorativi dall’ottenimento di suddetta autorizzazione e, comunque, prima dell’avvio del periodo di adesione all’Offerta.

Prima dell’inizio del periodo di adesione, come richiesto ai sensi della normativa applicabile, l’Offerente pubblicherà un “Documento di Offerta” che gli azionisti del CreVal devono esaminare con attenzione.L’Offerta è promossa esclusivamente in Italia e negli Stati Uniti d’America e sarà rivolta, a parità di condizioni, a tutti i detentori di azioni di CreVal. L’Offerta sarà promossa in Italia in quanto le azioni del CreVal sono quotate sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. e, fatto salvo quanto segue, la stessa è soggetta agli obblighi e ai requisiti procedurali previsti dalla legge italiana.L’Offerta non è e non sarà promossa né diffusa in Canada, Giappone e Australia, nonché in qualsiasi altro Paese in cui l’Offerta non sia consentita in assenza di autorizzazione da parte delle competenti autorità o altri adempimenti da parte dell’Offerente (tali Paesi, inclusi Canada, Giappone e Australia, collettivamente, gli “Altri Paesi”), né utilizzando strumenti di comunicazione o commercio nazionale o internazionale degli Altri Paesi (ivi inclusi, a titolo esemplificativo, la rete postale, il fax, il telex, la posta elettronica, il telefono e internet), né attraverso qualsivoglia struttura di alcuno degli intermediari finanziari degli Altri Paesi, né in alcun altro modo.Copia parziale o integrale di qualsiasi documento che l’Offerente emetterà in relazione all’Offerta, non è e non dovrà essereinviata, né in qualsiasi modo trasmessa, o comunque distribuita, direttamente o indirettamente, negli Altri Paesi. Chiunque riceva i suddetti documenti non dovrà distribuirli, inviarli o spedirli (né a mezzo di posta né attraverso alcun altro mezzo o strumento di comunicazione o commercio) negli Altri Paesi.Non saranno accettate eventuali adesioni all’Offerta conseguenti ad attività di sollecitazione poste in essere in violazione delle limitazioni di cui sopra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.