Aspettando Natale a Ponte a Egola, associazioni in festa tra luminarie e presepe foto

Tra gli stand arriva anche Babbo Natale

Il Natale di Ponte a Egola porta sotto l’albero una nuova luminaria, un grande presepe e un’intera giornata di festa, ma soprattutto porta con sé una collaborazione inedita fra tutte le associazioni del paese. È nata così l’iniziativa “Aspettando il Natale” che Ponte a Egola si prepara a vivere questa domenica, 22 dicembre, con una giornata di attrazioni pensata per far vivere la frazione e regalare un pomeriggio di festa ai suoi abitanti.

All’origine di tutto ci sono le polemiche dello scorso anno per la mancata installazione della luminaria natalizia, tanto che le associazioni di Ponte a Egola stavolta si erano date appuntamento per tempo, con un incontro nella sede de La Ruga, nella quale tutte avevano dato la propria disponibilità a contribuire: i rioni del Palio del Cuoio, la Croce Rossa, i negozianti del Ccn e l’associazione Territorio in Comune, oltre ovviamente alla stessa Ruga e alla sensibilità di alcuni privati.

È il caso della famiglia Calvetti, titolate della ditta Melissa Srl specializzata in incisioni laser, che da anni realizza un grande presepe nel giardino della propria abitazione e che in quell’occasione si è offerta di fare altrettanto in uno spazio pubblico. Con il sostegno di Territorio in Comune, quindi, un grande presepe è stato allestito in piazza Spalletti utilizzando materiali riciclati. Da qui l’idea del Ccn, subito raccolta dalle altre associazioni, di creare attorno al presepe una giornata festa.

L’appuntamento, dunque, è a partire dalle 15 di domenica, quando nel parcheggio di piazza Spalletti sarà allestito un mercatino di artigianato insieme ai vari stand gastronomici a cura delle associazioni. Alle 16 i bambini della scuola materna eseguiranno alcuni canti di Natale, mentre alle 17 è previsto un momento in omaggio a Grazia Del Chiappa, la storica volontaria del rione Leporaia morta lo scorso martedì, dopo aver lavorato fino a pochi giorni fa per la preparazione dell’iniziativa. In piazza ci sarà anche il nuovo mezzo a disposizione della Croce Rossa, da inaugurare proprio in questi giorni.

A chiusura della giornata l’arrivo di Babbo Natale e un brindisi collettivo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.