Ragazzi a scuola di Memoria a Fucecchio foto

Gli studenti delle scuole hanno partecipato agli appuntamenti in ricordo dell'Olocausto

Quella di oggi 27 gennaio, è stata una giornata impegnativa per gli studenti delle scuole di Fucecchio. A loro, infatti, sono stati dedicati gran parte degli appuntamenti organizzati in occasione della Giornata della Memoria.

Gli appuntamenti per commemorare le vittime dell’Olocausto sono iniziati già da ieri, con la presentazione a Massarella del libro di Giovanna Lori “Era l’estate del ’44” e sono proseguiti questa mattina al Teatro Pacini con lo spettacolo “Memoria: tra passato, presente e futuro” a cura dei ragazzi della scuola media Montanelli Petrarca. Poi la cerimonia in piazza Dina Boncristiani, dove è stata depositata una corona di fiori in memoria di tutte le vittime della Shoah sotto la targa che ricorda Giuseppe e Nedo Nencioni, padre e figlio deportati nei campi di concentramento (il padre Giuseppe vi trovò la morte, il figlio Nedo tornò a casa e dedicò la propria vita alla testimonianza di quelle atrocità raccontandole ai ragazzi nelle scuole).

Alla commemorazione erano presenti anche l’Aned (Associazioni Nazionale Ex Deportati) e l’Anpi (Associazione Nazionale Partigiani Italiani). Studenti protagonisti anche per lo spettacolo “A casa di Anna Frank”, performance rivolta alle scuole ma aperta all’intera cittadinanza, ideata e diretta da Firenza Guidi e realizzata con la compagnia permanente Elan Frantoio. Domani inoltre, alle 11 nell’auditorium La Tinaia, si terrà la rievocazione dell’Eccidio del Padule di Fucecchio per le scuole, a cura di Graziano Bellini e Letizia Grazzini, durante la quale interverranno testimoni diretti che hanno vissuto sulla loro pelle quella terribile strage tra i quali Vittoria Tognozzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.