Una mattina per Diventare grandi, 18enni in Comune a San Miniato foto

La cerimonia tra interviste e sorprese

Una mattina di festa quella di oggi 15 febbraio a San Miniato. I ragazzi che nel 2019 hanno compiuto 18 anni si sono ritrovati in un auditorium gremito per la quinta edizione della cerimonia organizzata dal Comune di San Miniato, in collaborazione con Crédite Agricole Italia e la Fondazione San Miniato Promozione e dedicata quest’anno a 254 tra ragazze e ragazzi.

Presenti tutte le classi V di It Cattaneo e Liceo Marconi e alcuni studenti sanminiatesi che frequentano le scuole dei territori limitrofi (Istituto “Martini” di Montecatini Terme, Istituto “Enriques” di Castelfiorentino, Liceo “Virgilio” di Empoli, Liceo “Pontormo” di Empoli e l’Istituto “Ferraris-Brunelleschi” di Empoli).

A introdurre la cerimonia è stato il video realizzato da Daniele Benvenuti, con le interviste doppie a sei studenti (tre del Cattaneo e tre del Marconi), chiamati a rispondere ad altrettante domande sulla maggiore età. A fare gli onori di casa sono stati il sindaco Simone Giglioli, Massimo Cerbai direttore generale di Crédit Agricole Italia, il vescovo Andrea Migliavacca e il consigliere regionale Antonio Mazzeo che, nel corso della mattinata, sono stati intervistati dai ragazzi.

Ospite la scrittrice Andrea Marcologno che ha coinvolto e appassionato i ragazzi con l’intervento “Diventare grandi, le parole per dirlo”, dedicato alle scelte che si devono affrontare una volta raggiunta la maggiore età.
Alle ragazze e ai ragazzi sono state poi consegnate una copia della Costituzione, un segnalibro personalizzato e una borraccia.

“Una quinta edizione all’insegna dei giovani, snella, divertente e piena di sorprese – per il sindaco -. E’ un’iniziativa importante per i nostri ragazzi, che per la prima volta celebro da sindaco e non senza emozione. L’amministrazione ci teneva molto a proseguire con questa tradizione, un momento dedicato a loro che sono il nostro futuro, dove si è parlato dei progetti, con la possibilità di avere Andrea Marcolongo che ci ha regalato un intervento davvero di grande qualità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.