Palio, Buca aperta il martedì ma solo agli addetti ai lavori

Comune e Cda cercano un protocollo per aprirla agli interessati

La prima volta sarà il 26 maggio. Poi, tutti i martedì, nella Buca del Palio di Fucecchio si tornerà a correre. Non per il Palio di maggio, che quest’anno è stato rinviato a data da destinarsi, ma per farlo servono gli allenamenti, pur con accesso riservato soltanto a cavalli e addetti ai lavori.

“L’area è una risorsa inestimabile per la sgambatura e l’allenamento dei cavalli – spiega il sindaco Alessio Spinelli – e vogliamo mantenerla sempre viva e attiva. In questo momento, però, ciò che più ci preme è mandare un segnale forte ai professionisti che lavorano in questo settore: dare la possibilità ai proprietari e ai fantini di allenare i cavalli significa offrire una prospettiva, anche nell’ottica della tutela della salute animale che non deve destare interesse soltanto quando si parla di Palio”.

Al momento la Buca resterà chiusa al pubblico ma non è da escludere, vista la vastità dell’area, che si possa a breve individuare un protocollo di accesso per tutti gli interessati nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di protezione individuale e distanziamento sociale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.