Un flash mob per la legalità, San Miniato risponde all’appello Anci

Un lenzuolo bianco e un minuto di silenzio per ricordare le vittime

“L’emergenza sanitaria ha bloccato molte delle nostre manifestazioni ma la giornata simbolo della difesa della legalità non può passare inosservata. Per questo ho deciso di accettare ben volentieri l’invito rivolto da Anci e nato dalla Fondazione Falcone a realizzare un flash mob per onorare i morti e ricordare il valore di chi ha compiuto fino in fondo il proprio dovere”. Così il sindaco di San Miniato Simone Giglioli annuncia l’adesione in occasione della Giornata nazionale della legalità.

Nel giorno in cui si celebra l’anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della sua scorta, in piazza Mazzini, sul lato del palazzo comunale, sarà esposto un lenzuolo bianco e verrà osservato un minuto di silenzio.

Una manifestazione ovviamente da svolgere nel rispetto delle attuali norme sulla sicurezza (mascherine e distanza interpersonale). “Insieme alla giunta e ai consiglieri comunali – spiega poi il sindaco – vogliamo anche omaggiare tutti coloro che, in questi difficili mesi, si sono impegnati per gestire l’emergenza sanitaria dando un segnale nel nome della legalità e della battaglia contro le mafie”.

L’appuntamento è alle 17,57 di sabato 23 maggio. Il Comune di San Miniato ha deciso di aderire all’appello del presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro e del segretario generale dell’Anci Veronica Nicotra che invitano i primi cittadini a raccogliere la proposta di Maria Falcone di partecipare al flashmob con l’esposizione, proprio il 23 maggio, di un lenzuolo bianco dal palazzo del Comune e osservando un minuto di silenzio, indossando la fascia tricolore, simbolo dell’unità nazionale e dei valori costituzionali.

La manifestazione è aperta ai cittadini ma per partecipare è necessario indossare la mascherina e rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.