Musica a Villa Pacchiani e cinema all’aperto nelle sere d’estate a Santa Croce sull’Arno

Proiezioni in sicurezza anche a Staffoli. Il programma

Musica e cinema all’aperto animeranno le sere di luglio di Santa Croce sull’Arno: nei giardini di Villa Pacchiani, in piazza Garibaldi e nel parco della Rimembranza. Una serie di iniziative a ingresso gratuito per un ritorno in sicurezza al pubblico intrattenimento culturale, previste per alcuni mercoledì, giovedì e venerdì di luglio 2020. Il pubblico dovrà indossare la mascherina durante i concerti e verranno applicate misure di contenimento dell’emergenza covid 19.

A cielo aperto, la rassegna musicale giunta alla sua decima edizione, prevede tre concerti nel giardino di Villa Pacchiani alle 21,15. Giovedì 9 luglio il “Note Noire Quartet”, un quartetto jazz contemporaneo composto da Ruben Chaviano (violino), Roberto Beneventi (fisarmonica), Tommaso Papini (chitarra) e Mirco Capecchi (contrabbasso) presenterà il suo ultimo lavoro “Nadir”, un album in cui il timbro classico della ensemble sperimenta un nuovo stile con una spiccata creatività.
Giovedì 16 luglio sarà il turno di “Bratsche im Barock – La viola da braccio nel barocco tedesco”. Verranno presentate musiche di Johann Gottlieb Graun, Georg Friedrich Handel, Georg Philipp Telemann, Johann Sebastian Bach eseguite da Agostino Mattioni (viola) e Ottaviano Tenerani (clavicembalo).
Giovedì 23 luglio sarà la lirica a chiudere la rassegna, con una selezione di brani dalle opere “La Traviata” e “Rigoletto” di Giuseppe Verdi eseguiti dalla Italian Opera Florence con Paola Cigna (soprano), Romano Martinuzzi (baritono) e David Boldrini (pianoforte).

Il Cinema sotto le stelle, organizzato da Arci Valdarno Inferiore e anticipato a luglio per il 2020, prevede due arene: piazza Garibaldi a Santa Croce sull’Arno e Parco della Rimembranza a Staffoli. Le proiezioni, tutte gratuite, inizieranno alle 21,30. In piazza Garibaldi mercoledì 15 luglio c’è “Belli di papà”, venerdì 17 luglio “GGG Grande gigante gentile”, mercoledì 22 luglio “Puoi baciare lo sposo”. Al Parco della Rimembranza a Staffoli venerdì 24 luglio c’è “Domani è un altro giorno”, mercoledì 29 luglio “L’era glaciale 5”,venerdì 31 luglio “Vengo anch’io”.

“Credo – per l’assessore alla Cultura Elisa Bertelli – che questa estate santacrocese meritasse fin dal mese di luglio una selezione di qualità di contenuti culturali per tutta la cittadinanza. Ripartire dopo la pandemia, anche con i nostri tradizionali concerti a Villa Pacchiani e con il Cinema sotto le Stelle, è importante non soltanto per intrattenerci ma anche per riprendere una sana socialità. Abbiamo evidentemente tutte e tutti bisogno di tornare ad ispirarci. Farlo di sera, all’aperto, in sicurezza, significa ridare ai nostri luoghi pubblici quotidiani il loro significato originario: quello della condivisione e della relazione, perché la ripartenza sia vera e per tutte e tutti”.

“Ripetiamo da sempre – aggiunge il sindaco Giulia Deidda – che la cultura non è una spesa, ma un investimento. Per questo abbiamo deciso, anche quest’anno, di rendere gratuiti questi spettacoli di altissima qualità e di raddoppiare le arene del cinema estivo. Spero che le cittadine e i cittadini santacrocesi aderiscano con entusiasmo a queste iniziative, nel rispetto delle norme anticovid e con la consapevolezza che, dopo una primavera in quarantena, questa estate potrà portare a Santa Croce sull’Arno segnali di speranza per tutte e tutti. Molte iniziative pubbliche come le feste e le sagre sono state cancellate. Appuntamenti sociali ed enogastronomici tradizionali sono stati annullati, addirittura dopo decenni. Anche per questo, A Cielo Aperto e il Cinema Sotto le Stelle sono eventi che come sindaco intendo valorizzare. Lo sforzo organizzativo non è banale, ma il motivo per cui si fa è fondamentale: far tornare i santacrocesi a vivere Santa Croce”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.