Quantcast

Tutto il sole che c’è, il romanzo ambientato a San Miniato si presenta a palazzo Grifoni

La Fondazione Cr San Miniato presenta un nuovo romanzo

Venerdì 19 novembre 2021 a palazzo Grifoni alle 18, sarà ospite della Fondazione Cr San Miniato Antonella Boralevi, scrittrice, conduttrice televisiva e sceneggiatrice, per la presentazione del suo libro Tutto il sole che c’è, una storia ambientata nella città di San Miniato, che, come la stessa scrive, “sta ritta su un costone, tra gli scoscesi, alta su una collina che pare molto più imponente dei centocinquanta metri che leva verso il cielo, nel panorama piatto di campi e di vigne”.

Il romanzo è ambientato nell’Italia mussoliniana che sta per entrare in guerra. È il 1940 e mentre la storia compie il suo corso, entra prorompete nella giovane vita di quattro ragazzi, che giocano a tennis in una bella villa in Toscana, costringendoli a prendere in mano la propria vita. Ottavia, la sorella maggiore con il sole addosso, Verdiana la sorella minore dispettosa, decisa a sfidare il rapporto tra Ottavia e il padre, un affascinante, ma traditore, conte, chirurgo e podestà di San Miniato, sposato con una moglie remissiva, ma che si dimostra madre leonessa. Intorno a loro, tra fascisti e partigiani, poveri e nuovi ricchi, si alternano amori, gelosie, ammirazioni e ostilità attraverso cui l’autrice scaverà negli abissi mentali dei personaggi stravolgendone i caratteri man mano che si procede nel racconto.

L’evento, organizzato in collaborazione a Opera SpathaCrux Onlus, sarà aperto al pubblico fino al raggiungimento della capienza massima della sala: per assistere sarà necessario prenotarsi contattando la Fondazione entro il 15 novembre ed essere in muniti di green pass. Sarà inoltre possibile seguire la presentazione anche in diretta streaming sulla pagina Facebook della Fondazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.