Quantcast

Mercatini, laboratori e street food: San Miniato Basso diventa il villaggio di Babbo Natale

Domenica (12 dicembre) primo appuntamento con 'Pinocchio sotto l'albero'

Mercatini artigianali, street food e laboratori per bambini. Tutto questo è Pinocchio sotto l’Albero, la nuova iniziativa natalizia in programma domenica (12 dicembre) organizzata dal Centro commerciale naturale di San Miniato Basso e Confcommercio provincia di Pisa, con la compartecipazione della Camera di commercio di Pisa, il sostegno della Cassa di Risparmio di Volterra, il patrocinio del Comune di San Miniato e San Miniato Promozione e la collaborazione della Misericordia di San Miniato Basso ed Etruria Eventi.

“Dopo le difficoltà dello scorso anno siamo felici di presentare un’iniziativa che dona vivacità e vitalità al paese grazie all’impegno dei commercianti di San Miniato Basso – afferma il sindaco Simone Giglioli -, tra i più attivi sul territorio comunale e nell’intera zona del Cuoio”.

“A San Miniato Basso si respira grande entusiasmo e uno straordinario dinamismo – dichiarano Giovanni Mori e Luca Favilli, presidente Confcommercio San Miniato e responsabile territoriale Confcommercio Provincia di Pisa -. Una voglia di fare che si traduce in iniziative nuove e interessanti come Pinocchio sotto l’Albero, che grazie al suo carattere itinerante vuole coinvolgere il maggior numero possibile di attività nelle varie zone del paese”.

Domenica dalle 11,30 alle 20, San Miniato Basso diventerà quindi un vero e proprio villaggio di Natale con mercatino artigianale, street food e laboratori per bambini. “Per l’occasione sarà possibile raggiungere gli eventi in più aree del paese – spiega il presidente del Centro commerciale naturale di San Miniato Basso Pierfranco Speranza – tra la via Tosco-Romagnola, viale Marconi, via Ferrante Aporti e piazza Pertini grazie al Trenino di Natale che trasporterà gratuitamente
grandi e piccoli per le vie del paese”.

“Ci sarà poi la scenografica casa di Babbo Natale, dove i bambini potranno consegnare le loro letterine, mentre per lo shopping natalizio c’è l’imbarazzo della scelta tra i negozi aperti con sorprese e offerte speciali, oltre agli stand gastronomici con tante golosità dove sarà possibile fermarsi a pranzo e a cena – aggiunge Speranza -. Domenica pomeriggio avremo la sfilata canina a tema natalizio, la presentazione del presepe allestito dalla Diocesi di San Miniato alla chiesa dei Santi Martino e Stefano e l’accensione dell’Albero di Natale, a cura della Misericordia di San Miniato Basso, che ringraziamo per la collaborazione che arricchisce in modo significativo il programma di eventi”.

“Iniziative come questa dimostrano tutto l’ingegno e la voglia di fare dei commercianti, che non amano certo piangersi addosso, e il loro spirito risalta in un territorio ricco di manifestazioni e attrazioni”, commenta Vittorio Gabbanini, consulente del presidente della Regione Toscana per lo Sviluppo economico. “Siamo felici di essere presenti e di essere coinvolti in manifestazioni di questo spessore, che dimostrano come attraverso il gioco di squadra si possono ottenere grandi risultati”, aggiunge il presidente di San Miniato Promozione Marzio
Gabbanini.

“L’amministrazione – dice la vicesindaca di San Miniato Elisa Montanelli – ha il dovere di sostenere queste iniziative e un tessuto commerciale che dimostra voglia e capacità di reinventarsi con eventi nuovi e stimolanti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.