Quantcast

Più di 40 auto al primo raduno di San Romano foto

Soddisfatti gli organizzatori

All’appello hanno risposto più di 40 appassionati, arrivati a San Romano di Montopoli Valdarno con i loro bolidi fiammanti e tirati a lucido. Una sfilata di autovetture ospitata domenica mattina 8 maggio nel parcheggio alle spalle della pasticceria Dolce Vita, per la prima edizione del raduno automobilistico organizzato dall’associazione La Ruzzola grazie a Bruno Paciulli, gestore dello storico bocciodromo all’interno del Bosco dei Frati.

Un’occasione per regalare una domenica diversa alla frazione montopolese, dove dal primo mattino sono arrivate oltre 40 vetture, tra cui 6 Ferrari seguite da una schiera di auto d’epoca arrivate principalmente da Santa Croce, da Lucca, da Pisa e da Pistoia. Tanti i cittadini sanromanesi e non solo arrivati in piazza per ammirare i veicoli, partiti intorno alle 10,30 per un tour fra i Comuni del Valdarno prima del rientro a San Romano con il pranzo finale nei pressi del bocciodromo. Presente per l’occasione anche il sindaco Giovanni Capecchi. “Siamo davvero soddisfatti di questa prima edizione – commenta Paciulli – e cercheremo sicuramente di fare ancora meglio il prossimo anno, magari restringendo l’evento solo alle Ferrari”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.