Quantcast

Teatro amatoriale, tutti i premiati a Castelfranco di Sotto

Gli spettacoli sono tornati a riempire e sale

Domenica 15 maggio sono stati premiati i vincitori della XXVI edizione di Vetrina Teatro, il concorso di teatro amatoriale del Teatro della Compagnia, partita lo scorso 2 aprile grazie alla collaborazione tra il Comune di Castelfranco di Sotto e il gruppo teatrale Four Red Roses. Un gran finale per festeggiare il ritorno del teatro amatoriale a Castelfranco di Sotto dopo due anni di interruzione causata dalla pandemia.

Per quanto riguarda i premi assegnati, vince il Premio Intesa Teatro Amatoriale allo spettacoloPrestazione Occasionale” di Francesco Brandi, portato in scena dalla compagnia Futura Teatro di Firenze. Lo stesso spettacolo ha ricevuto anche il Premio alla Regia consegnato ad Alessio Coluccia. Il Premio al miglior attore è stato consegnato invece ad Andrea Carli, per il ruolo di pittore nello spettacolo “Senza Hitler”. Lo stesso spettacolo ha vinto anche il Premio alla Scenografia “In ricordo di Umberto Marvogli” . Il Premio Speciale della Giuria “In ricordo di Gabriele Manfredini” è stato assegnato allo spettacolo “La gatta sul tetto che scotta”, che si è aggiudicato anche il Premio Gradimento pubblico “Premio Pegaso”.

La Giuria di Qualità che ha deciso il resto dei vincitori era composta da: Laura Fantozzi, rappresentante dell’Amministrazione comunale, Arpino Lilia, esponente del circolo della lettura della Biblioteca Comunale, Luigi Nuti, esperto di arti grafiche, esponente di varie associazioni culturali castelfranchesi, Antonella Masini, rappresentante del gruppo teatrale Four Red Roses, Sandro Billeri, regista teatrale ed esponente del Progetto di rete tra compagnie amatoriale “Intesa Teatro Amatoriale”.

Sono stati circo 500 gli spettatori presenti nei vari appuntamenti in cartellone. Comicità, drammi, intrattenimento di qualità, tante interessanti proposte e novità. Gli spettacoli in concorso sono stati accolti con un grande consenso. Il gradimento è stato confermato dalle schede di valutazione dove lo spettatore ha assegnato un punteggio, annotando le sue considerazioni. È infatti il pubblico che esprimendo la propria opinione (su una scala di valutazioni da 0 a 10) decide il premio più ambito dalle compagnie: il premio gradimento pubblico.

“Siamo molto felici e soddisfatti di questa edizione di Vetrina Teatro – hanno commentato il sindaco Toti e l’assessore alla Cultura Chiara Bonciolini -. È stata una rassegna molto importante che ha riportato il pubblico a teatro e le compagnie di teatro amatoriale di qualità di nuovo su un palco a loro molto caro. Castelfranco ormai ha una tradizione, è diventato un punto di riferimento per questo tipo di spettacoli. Una tradizione che si era momentaneamente interrotta a causa della pandemia, ma che ha finalmente ritrovato tutta la sua energia e passione”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.