“Mancava qualcosa per i giovani”, ecco il Foody Beer Fest

"Dopo questi due anni c'é tanta voglia di uscire". Parte del ricavato aiuterà il Meyer

“Dopo questi due anni c’é tanta voglia di uscire, per questo abbiamo pensato a questo bell’evento in buca”. Così il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli racconta la prima edizione del Foody Beer Fest, dal 23 giugno al 3 luglio a Fucecchio (qui).  “Una festa fortemente voluta per dare un valore aggiunto e creare una nuova iniziativa in città dedicata ai più giovani. Un momento di relax e di spensieratezza che avrà, al suo interno, anche spazi più dedicati ai piccoli, ma anche alle famiglie”.

Undici giorni di musica e spettacoli e birre tutto rigorosamente “in buca”. Questo il programma messo a punto dall’associazione B Toscana Eventi in collaborazione con pro loco ed amministrazione comunale.

“In questi giorni – ha aggiunto Francesco Dei, presidente della pro loco – è mancato un po’ un punto di riferimento per l’estate, per i giovani. Con questi giorni di festa e musica cerchiamo di rispondere a questa esigenza. Ma con uno spazio pensato per tutte le età”.

Per l’occasione saranno allestiti un grande palco per gli artisti, un area ristorante con spazio per sedersi, bar, e due aree per la spillatura della birra, con una grande tensostruttura per avere un’area anche al coperto. Senza dimenticare i food truck, l’area dei mercatini artigianali ed il piccolo spazio luna park, per la gioia dei più piccoli.

“Uno spazio pensato per tutte le età, ma anche un luogo che, come avvenuto in passato per gli eventi dell’estate fucecchiese, avrà anche una vocazione sociale – sottolinea Francesco Dei – perché parte dell’incasso sarà infatti devoluto al Meyer di Firenze e non solo”.

Il programma degli eventi, ovviamente, è dominato dalla musica: si comincia il 23 giugno con Mamamia Tour, mentre il giorno dopo sarà il tempo del Circo Nero. A seguire: Mamalover (25 giugno), La Combriccola del Blasco (26), Killer Queen (27), Pianeta Zero (28), Rock in Movie (29), Jovaband (30), Suzy Q (1 luglio), Banana Split (2), Negramaro Tribute Band (3).
“Ringraziamo davvero tutti per il grande lavoro che c’è dietro questo evento – dice Samuele Baratta, presidente Associazione BB Toscana Eventi –. Il programma, poi, è ancora da completare. Ogni sera, in apertura ai concerti, abbiamo deciso di dare spazio a gruppi emergenti locali, che scrivono e fanno musica propria. Nei prossimi giorni arriverà anche quel calendario“.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.