Quantcast

La fotonotizia di Cuoio in diretta

Fucecchio, tolte le erbacce dal cippo dedicato a Salvo D’Acquisto

L'incuria del monumento alla memoria era stata segnalata nei giorni scorsi da un lettore

Sono state recise le erbacce che avvolgevano il cippo che racconta e ricorda il sacrificio del giovane vice brigadiere dei carabinieri, Salvo D’Acquisto, che offrì la propria vita in cambio di quella di 22 inermi e innocenti cittadini. Il problema dell’incuria era stato segnalato da un nostro lettore (qui) e lo stesso lettore oggi ci comunica la novità.

Il giovane militare venne trucidato dai tedeschi il 23 settembre del 1943 e l’amministrazione comunale di Fucecchio gli ha dedicato all’ingresso della piazza che porta il suo un cippo commemorativo inaugurato nel giugno del 2010 e che un nostro lettore ci ha segnalato nei giorni scorsi non mantenuto in maniera decorosa.

Lo stesso lettore ci ha inviato questa foto auspicando che a breve anche il testo riportato sul basamento in pietra sia reso visibile in quanto usurato dal tempo e che poi il cippo stesso venga protetto da una teca in plexiglass in modo da mantenere sempre ben visibile e a perenne memoria il martirio subito dal giovane carabiniere insignito della medaglia d’oro al valor militare.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.