Basso Valdarno, arrivano gli avvisi per il contributo di bonifica 2019

Con il pagamento si contribuisce alle spese sostenute dal Consorzio per la manutenzione delle opere idrauliche e dei corsi d’acqua nel 2019

In questi giorni sono in consegna gli avvisi di pagamento relativi al contributo di bonifica del Consorzio 4 Basso Valdarno per l’anno 2019. Lo riceve ogni consorziato proprietario di immobili nel territorio del Basso Valdarno. Con il pagamento si contribuisce, appunto, alle spese sostenute dal Consorzio per la manutenzione delle opere idrauliche e dei corsi d’acqua nel 2019. L’importo è commisurato al ‘beneficio’ che l’immobile riceve dall’attività del Consorzio. Tutti i riferimenti normativi e le spiegazioni principali su calcolo degli importi, modalità e scadenze di pagamento sono riportati nella lettera che accompagna il bollettino.

Contestualmente sono in arrivo anche i solleciti di pagamento del tributo anno 2018, con scadenza 16 marzo 2020: saranno recapitati a tutti quei contribuenti che secondo la rendicontazione del Consorzio, fatta ad ottobre 2019, non risultavano aver provveduto al pagamento. Come riportato sull’avviso sotto la dicitura Sollecito di pagamento, se il contribuente ha già provveduto al pagamento dell’avviso deve ritenere nulla tale richiesta.

Per qualsiasi problema o richiesta di chiarimento sugli avvisi bonari i contribuenti possono rivolgersi agli uffici dedicati telefonando a uno dei tre numeri verdi presenti sugli avvisi il martedì e il giovedì dalle 9 alle 12: 800 391 760 (Pisa), 800 645 303 (Ponte Buggianese), 800 308 229 (Ponte a Egola) o scrivendo a catasto@c4bassovaldarno.it.

È inoltre possibile recarsi negli uffici presenti nella sede di Pisa (via San Martino, 60), nella sede di Ponte Buggianese (via della Libertà, 28) e nella sede di San Miniato (località Ponte a Egola, via Curtatone e Montanara, 49/C), lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12 e martedì e giovedì dalle 15 alle 16.30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.